fglrxKonf frontend grafico OPENSOURCE per aticonfig

ottobre 2, 2006

Questa e’ un’utility dedicata a tutti gli utenti linux e in particolare ubuntu,possessori di una scheda ATI.fglrxKonf non e’ altro che uno script kommander ,alternativo a quello fornito da ATI,che permette la configurazione dei driver proprietari fglrx.

per ora attraverso fglrxKonf e’ possibile:

  • configurare X.org con i nuovi driver fglrx
  • settare TV-out
  • settare differenti opzioni di configurazione dello schermo
  • vedere l’attuale configurazione di X.org attraverso /etc/X11/xorg.conf
  • fare il backup delle opzioni di configurazione funzionanti
  • passare dai driver opensource a quelli proprietari fglrx

Se siete interessati potrete trovare ulteriori info e il programma direttamente qui


Splashimages & GRUB

ottobre 2, 2006

Se siete dei patiti della personalizzazione estrema del desktop ,di sicuro vi fara’ piacere conoscere questa mini guida, molto chiara ed efficace, su come configurare il bootloader GRUB.Il minihowto vi guidera’ nella creazione, installazione e testing delle vostre splashimages personalizzate.Buon divertimento!


Hacker scoprono 30 0-day bug per Firefox

ottobre 2, 2006

Al Toorcon 2006 di sandiego due hacker,Mischa Spiegelmock e Andrew Wbeelsoi,dichiarano di aver scoperto una vulnerabilita’ di firefox presente nell’implementazione di javascript utilizzata dal sempre piu’ popolare browser.A quanto pare i due Hacker durante la loro presentazione al meeting,hanno dimostrato come poter sfruttare questa falla per poter eseguire codice maligno,via web, sulle macchine di poveri malcapitati.Window Snyder, security chief di Mozilla Foundation, ha dichiarato che questa sembra essere una vulnerabilita’ effettiva, ma ha anche aggiunto che, secondo lei, non e’ altro che una variante di un vecchio attacco.Mischa Spiegelmock e Andrew Wbeelsoi dicono che il bug non e’ patchabile in quanto frutto della cattiva implementazione di javascript in firefox(mah,questa mi sembra proprio una trollata) e continuano comunicando che, oltre a questa, hanno scoperto ben altre 30 vulnerabilita’, di cui pero’ non intendono rivelare nulla, rinunciando anche ai 500 dollaroni a bug offerti dalla mozilla foundation.I due “Hacker”(metto le virgolette perche’ a questo punto + che hacker mi sembrano dei lameroni MOLTO bravi) hanno infatti intenzione di usare queste ulteriori falle per creare una rete di botnet ai servizi di non si sa bene chi, ma soprattutto,non si sa bene per cosa.

Al contrario di quanto dicono i due smanettoni, Window Snyder sostiene che con la dettagliata documentazione contenuta nella presentazione dei due, la falla sara’ presto sistemata,speriamo che lo siano anche le altre 30, altrimenti saremo costretti a disabilitare l’opzione javascript al piu’ presto dal nostro amato browser onde evitare spiacevoli inconvenienti.

P.S.per ulteriori info vi rimando all’articolo comparso su zdnet