Search4files: semplice e leggero frontend per find, (s)locale, beagle e tracker

gnome2-logo-128.pngNei computer descktop moderni, con hard disk sempre piu’ pompati, non si puo’ fare a meno di uno strumento per la ricerca dei file. Linux ha storicamente sempre avuto ottimi tool di questo tipo, ad esempio find e locate, ora a questa famiglia si sono aggiunti altri 2 simpatici amici ovvero beagle e tracker. Ognuno di questi strumenti ha a disposizione un comodo frontend per poter gestire al meglio le ricerche anche in ambienti grafici. A questo punto voi mi direte: ” che me ne faccio allora di un n-esima interfaccia?” “niente” vi risponderei io, ” a meno che questa non possa sostituire contemporaneamente tutte le altre”. Quello che vuole fare search4files e’ proprio questo, utilizzare un’unica interfaccia per effettuare ricerche con i migliori software per il file searching.

citando il sito:

Search4files e’ un comodo strumento, configurabile da riga di comando, per cercare i file sfruttando differenti backend.

Questo programma agisce da frontend per differenti motori di ricerca. l’interfaccia e’ volutamente semplice e leggera ma puo’ essere configurata da linea di comando.

Attualmente find, (s)locate, tracker and beagle sono supportati come backends.

Quindi aprendo search4file potremmo effetuare le nostre ricerche con il motore che piu’ ci aggrada e cambiarlo al volo senza problemi.

ecco alcune schermate di search4files in azione.

search4files/search4files0t.png

search4files/search4files2t.png

Il software si trova in sorgenti alla versione 0.1d, versione ancora molto testing che pero’ nella mia macchina non ha dato ancora alcun problema. E’ molto semplice da compilare e installare e richiede veramente poco spazio. Da me e’ stato testato con locate, beagle e find, devo dire che con beagle mi ha omesso diversi risultati rispetto  ad una ricerca effettuata attraverso l’interfaccia originale, vedremo in futuro. Per quel che riguarda find e locate devo capire se e’ possibile passare dei parametri di ricerva  attraverso  search4files ma per una ricerca standard non si sono presentati problemi.

Se volete dargli un’ occhiata e approfondire il discorso, trovate search4files qui.

P.S. se qualche appassionato di tracker volesse testarlo con search4files e mi comunicasse la sua impressione ne sarei molto felice.

6 risposte a Search4files: semplice e leggero frontend per find, (s)locale, beagle e tracker

  1. Gringo scrive:

    Devo ancora provarlo…
    Comunque non sarebbe il caso di evitare di usare Beagle visto che usa Mono all’indomani dello storico volta faccia di Novell?

    Ciao

  2. netjack scrive:

    Ciao gringo,
    Il discorso e’ questo: mono non e’ male come piattaforma di sviluppo, ha vinto anche il premio come miglior piattaforma di sviluppo nel 2006 al LinuxWorld, il problema e’ che contiene delle tecnologie di microsoft e potrebbero esserci dei problemi se ms decidesse di rompere le scatole facendo valere i diritti sulle sue proprieta’ intellettuali. Questo e’ un problema che gli sviluppatori di mono sanno e puo’ essere una delle ragioni che hanno spinto novell(azienda che punta molto su mono) a stipulare il contratto che tutti sappiamo con microsoft. Personalmente credo che sarebbe meglio evitare strumenti legati anche in parte ad aziende dirette concorrenti di linux come ms pero’ penso anche che ogni utente debba essere libero di fare quello che vuole purche’ in modo consapevole e trasparente, quindi benvengano applicazioni come search4file che danno liberta’ di scelta all’ utilizzatore, stara’ a lui poi decidere quel che ritiene meglio( search4file ti permette di usare si beagle ma anche la sua alternativa mono-free tracker).
    concludo la mia risposta dicendoti che non amo molto le infantili guerre ideologiche del tipo: gnome fa cagare kde e’ meglio, piuttosto che: beryl e’ per sfigati compiz e’ per veri fighi, io credo che nell’ ambiente FOSS dove tutto e’ di tutti, non debbano esserci guerre di religione fatte per convincere la gente che quello che uso io e’ meglio di quello che usano gli altri, ma semplicemente deve esserci cooperazione perche’ la cooperazione e’ il carburante che ha alimentato linux fino ad ora. La gente dovrebbe capire che per evitare di rimanere fermi bisogna remare tutti dalla stessa parte e se non mi piace come rema il mio vicino, invece di offenderlo o di dire agli altri quanto skifo fa, forse dovrei dargli una mano in modo che anche lui migliori e possa rendere al cento per cento.
    Questo anche per dire che, se non vi piace qualcosa, qualcosa che tutto sommato vi viene regalato, qualcosa a cui voi praticamente non avete contribuito in nessun modo e a cui magari hanno lavorato molte persone senza chiedere nulla in cambio…. forse e’ meglio che evitiate di criticarlo e magari vi rimbocchiate le maniche per migliorarlo in modo attivo visto che il software libero vi permette anche questo. In poche parole “Fatti non Pugnette”

    Scusa se sono un po’ uscito dall’ argomente ma mi premeva dire queste 2 cose

  3. Domenico Parisi scrive:

    Ho provato l’interfaccia è utile. Confermo che va bene anche con tracker.
    Comunque ha un limite di 512 files con tracker e 100 con beagle.
    Non saprei come rimuovere questi limiti per alzare il numero dei files indicizzati

  4. netjack scrive:

    Ciao domenico, grazie per la tua testimonianza.
    Per quel che riguarda il limite dei file indicizzati, questo e’ un limite che deve essere gestito da tracker e beagle mentre se intendevi un limite per i file visualizzati da search4files lo puoi scegliere tu lanciando search4file –limit=LIMIT al posto di LIMIT metti il valore che vuoi

  5. Victor Ross scrive:

    Google is the best search engine

  6. […] nome ( catfish) ed ora ha raggiunto una versione stabile Di search4files avevo parlato qui’, ora il software ha cambiato nome ( in verita’ lo ha cambiato da un po’ di tempo ) ed […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: